Ieri sera c’è stato il “Glee Season 4 Premiere Party a cui sono stati presenti i nostri attori. In questo bellissimo evento, come al solito, è stato presentato in anteprima il primo episodio dell’attesissima quarta stagione. E abbiamo ottenuto tantissimi scatti dei nostri attori dal red carpet e inoltre Ian Brennan, uno dei creatori della serie, ha risposto ad alcune domande relative alla stagione.

Correte dopo il salto per leggere l’intervista e vedere le foto!

Ian Brennan ha risposto ad alcune domande che riguardano la scelta di questo “mash-up” tra New York e Lima e in generale su cosa ci dovremo aspettare da questa quarta stagione:

Come mai avete preso la decisione di non fare uno spin-off della serie e invece avete preferito fare un “avanti-e-dietro” tra New York e Lima?
Si ricollega tutto al discorso di Rachel e la sua crescita. Tutto il lavoro di tre anni ci ha portato al suo diploma, ma all’inizio, quando stavamo scrivendo il primo episodio della prima stagione, non pensavamo a quello che sarebbe avvenuto in futuro. Intorno alla seconda stagione, quando sapevamo che lo show stava funzionando, è stato allora che abbiamo capito che avremmo dovuto affrontare questa cosa. Abbiamo parlato dello spin-off, ma sembrava la cosa giusta incorporare questa nuova parte dello show con quella vecchia visto che abbiamo passato così tanto tempo a seguire i sogni di quei ragazzi del liceo. Volevamo vedere dove sarebbero finiti tutti quanti i personaggi dopo tutto quello che hanno passato. Ma volevamo vedere anche come se la sarebbe cavata una relativamente grande ragazza in una grande città come New York. Sembrava la cosa giusta da fare per il nostro pubblico.

Eravate nervosi riguardo il cambiamento dello show?
Eravamo un po’ nervosi quando abbiamo realizzato cosa stava per accadere alla fine della scorsa stagione. Come scrittori, eravamo un po’ sotto pressione; abbiamo continuato a lavorare durante la pausa per decidere come sarebbe stata la parte relativa a New York e chi ci sarebbe stato: chi sarebbero stati i personaggi, come sarebbe stato per Rachel. Ci abbiamo lavorato un bel po’. Poi sapevamo che eravamo riusciti ad avere Kate Hudson e questo è stato davvero un bell’acquisto. Non sapevamo se avrebbe funzionato, ma dopo aver visto i primi 30 secondi per primo episodio, eravamo certi che sarebbe stato un successo. Anche se lo show è un po’ diverso, resta sempre lo stesso. Glee è cresciuto parecchio e si evolvono anche le sue storie.

Ci saranno nuovi tipi di episodi, riguardanti solo Lima o solo New York?
Si, ci saranno episodi più concentrati su Lima e altri concentrati più su New York. Questa è stata una combinazione perfetta: ci permette di raccontare più storie. Non siamo costretti a fermarci in un solo posto ma possiamo andare avanti e indietro e esplorare i sentimenti di più personaggi in varie situazioni.

Alcuni personaggi di Lima, tipo Will Schuester, faranno visita a New York?
Decisamente. Non sarei affatto sorpreso se Will andasse a New York. Ecco il bello dello show: non perderemo nessuno, anzi, abbiamo acquistato nuovi personaggi che cambiano le carte in tavola. Li modificheremo continuamente per aggiungere del nuovo allo show.

Tutti i 15 regular tornano come tali. Ma ci saranno altri personaggi che per esempio vedremo come comparse o solo per un brevissimo periodo?
No, li vedremo andare e venire. Non vogliamo delle comparse, vogliamo mantenerli attivi perchè il pubblico ci tiene a loro e anche noi. Questi sono personaggi che abbiamo visto trasformare in adulti e vogliamo seguirli. Tutti torneranno al McKinley. Ci sono molte opzioni da seguire.

Anche i diplomandi di quest’anno (Artie, Tina, Blaine e gli altri) seguiranno lo stesso percorso di Rachel?
Vedremo come si evolveranno le cose, ma essenzialmente si: altri personaggi si diplomeranno quest’anno e noi li seguiremo dovunque andranno ma allo stesso tempo prenderemo altri ragazzi. Lo show continuerà ad aggiornarsi costantemente.

Se la parte di New York va a buon fine, riprenderete in considerazione l’idea di uno spin-off?
Non ci avevo neanche pensato. Forse, anche se non vorrei perdere quella particolarità che abbiamo raggiunto con lo show ora che tutto funziona.

Inoltre gli attori, hanno postato alcune foto sui loro account di Twitter a propostito della premiere, vediamo cosa scrivono:

Chord Overstreet: Siete pronti ragazzi?

Lea Michele: Alla premiere di Glee

Ryan Murphy: Tutti ansiosi per la premiere di domani!

E dopo l’intervita, che ci ha fatto allargare le nostre prospettive per la quarta stagione ma ci ha anche sommerso di nuovi dubbi e domande, e i tweet degli attori, vi lasciamo alla galleria di foto direttamente dal red carpet:

Via| LiveJournal, Hedline Planet, Twitter

comments powered by Disqus
  • Greta Calvo
  • 13 settembre 2012
pubblicità
pubblicità
  Stanco della pioggia di spoiler impossibile da evitare? Adesso potrai scorrere Glee Italia senza il timore di incappare in anticipazioni indiscrete: scopri subito come fare qui!